manutenzione fluviale
Stato: Concluso

Buongiorno,più che una segnalazione io vorrei segnalarvi la mia preoccupazione in merico al deflusso dell'acqua piovana attraverso la rete di canali di scolo e vari fossati,nel territtorio del comune ;nonostante l'avviso già diramato dalla giunta comunale nel 2014 in merito alla manutenzione dei vari scoli o fossati ,la situazione nei primi mesi del 2015 non mi sembra variata ,se bastano 2 giorni di pioggia x mandare in crisi il sistema idrico in particolare in entrata della frazione di marega dove i canali si riempiono fino al bordo del ciglio stradale,non voglio essere catastrofico xk non conosco nei dettagli la rete fognaria della frazione di Marega ,ma posso solo immaginare cosa potrebbe succedere se l'acqua non più contenuta dai fossi nel lato destro del paese passasse dall'altra parte infiltrandosi nella rete foniaria che probabilmente alzandosi di livello non sarebbe più in grado di ricevere gli scarichi fonari,e visto i sempre più numerosi cambiamenti climatici il numero degli eventi va ad aumentare x numero e x intensità con il riscio che in caso di eventuali danni x allagamento nel caso venisse dichiarata dalle autorità la calamità naturale le assicurazioni non risarcirebbero gli eventuali danni. Visto il quadruplicarsi negli ultimi5-6 anni della bolletta riguardante fornitura e depurazione dell'acqua da parte della società CISIAG vorrei chiedere quali sono i programmi futuri in merito di depurazione degli scarichi visto che almeno a vista la qualità dell'acqua che esce dall'impianto di depurazione o decantamento presente a Marega lascia molto a desiderare,senza tralasciare che i vari proprietari terrieri la utilizzaro per l'irrigazione dei campi ritrovandoci un eventuale inquinamento all'interno della catena alimentare,saluti Pavan Enrico.
Ufficio di riferimento:Segnalazioni
Telefono: 0442647211
Email: paola.gonzato@libero.it
Personale di riferimento:Gonzato Paola
Ruolo: Vicesindaco ed Assessore ai tributi, cultura e tempo libero, politiche sociali e famiglia, pari opportunità, attività economiche e produttive

Comunicazioni
  • 21/04/2015
  •  Amministrazione:


  • Egr. sig. Pavan
    La competenza sul deflusso delle acque è ripartita fra vari Enti, Regione, Provincia, Consorzi di Bonifica, Acque Veronesi, Comune ed altri. Il territorio del comune di Bevilacqua non risulta essere ad alto rischio innondazione. L'allagamento a cui lei fa riferimento non era da imputare alla mancata pulizia dei fossati ma allla chiusura delle paratie e al mancato azionamento, da parte del Consorzio di Bonifica, delle pompe di sollevamento. Questa manovra avrebbe consentito di attingere le acque    provenienti dal canale "Fossetta" sversandole sul fiume Fratta. Il Consorzio ritenne di non provvedere in tal senso per evitare gravi innondazioni a valle. Per quanto riguarda l'impianto di depurazione di Marega, esso, è gestito dalla società Acque Veronesi. Il suo funzionamento viene periodicamente monitorato e le acque reflue sono regolarmante analizzate da appositi laboratori di analisi. A tutt'oggi non ho avuto segnalazioni di sversamenti d'inquinanti superiori ai parametri di legge.
    Distinti saluti.
    l'Assessore ai Lavori Pubblici-Ecologia.
    Gianni De Putti